NON VEDO L’ORA DI FARE SKATE

Condividi:Share on Facebook
Facebook

NON VEDO L’ORA DI FARE SKATE
di Moutie Abidi, Paolo Pica e Alessandro Gargiullo

Il romanzo narra in prima persona l’esperienza del giovane disabile visivo Moutie Abidi, dal momento in cui si imbatte nello skateboarding grazie al fortuito incontro con Paolo e Alessandro, esperti insegnanti e teorici di questa disciplina sportiva.
Dall’assiduità della frequentazione nasce un’intesa potente e affettuosa: i tre si incontrano quasi quotidianamente e, in breve tempo, Moutie impara a skateare. Non solo: l’impegno profuso nell’imparare, sorretto dalla passione e dalla tenacia, condurrà a un cambiamento in positivo in tutta la vita del ragazzo. Egli apprenderà una lezione importantissima: per quante limitazioni una persona possa avere, il vero limite è nella testa, e la paura è un condizionamento più invalidante della cecità.
Una storia autentica narrata in modo sobrio e diretto, ricca di commozione e di spunti per una vera crescita personale.