IL PIANO DI LEZIONE PER L’APPRENDIMENTO DELLE CURVE BS. E FS. IN FLAT

Condividi:Share on Facebook
Facebook

FASE INIZIALE DI RISCALDAMENTO

Percorso 1
percorso a carattere aspecifico attraverso il quale valutare le capacità coordinative e condizionali degli allievi.

foto1

A   Partenza.
B   Camminare di fianco sopra un rail
C Fare più palleggi possibili, palleggiando la palla prima con il piede e poi con il ginocchio. Ripetere l’ex. precedente con l’altro arto inferiore.
D   In galoppo laterale, saltando, salire e scendere dal piano rialzato.
E   Fianco ad un ostacolo basso o ad una linea disegnata al suolo, saltare l’ostacolo con un piede (la gamba posteriore effettua la spinta al suolo e quella anteriore inizia il valicamento) atterrando a piedi pari.
F   Serpentina fra coni controllando la palla con un piede.
Percorso 2
percorso a carattere aspecifico attraverso il quale valutare le capacità coordinative e condizionali degli allievi.
immagine2
Disposti sulla partenza P fronte al primo cono, eseguire in galoppo laterale la serpentina fra i coni (triangoli rossi). Terminati i coni, procedere sempre in galoppo laterale verso il manual pad (rettangolo verde) e una volta giunti in prossimità di questo salirci sopra saltando e, continuando in galoppo laterale, giunti alla fine del manual pad saltarvi giù. Procedendo successivamente in galoppo laterale eseguire la serpentina fra i coni fino a giungere sul primo cerchio. Mantenendosi fronte a questo, compiere un giro completo del cerchio per poi passare a quello successivo e, sempre mantenendosi fronte a questo, compiere un giro intorno al cerchio in senso inverso al precedente. Ripetere il percorso disposti in partenza spalle al primo cono, così da svolgere in questo modo l’intero percorso.
ESERCIZIO 1
Disegnare un cerchio a terra e porre al centro un secchio . Disporre da due a 4 allievi sul cerchio, l’uno di fronte all’altro con un pallone in mano. Al via dell’insegnante gli allievi, mantenendosi fronte al secchio, dovranno correre in galoppo laterale, invertendo il senso di marcia al comando dell’insegnante, arrestandosi al comando di stop per tirare la palla dentro al secchio. Chi manda la palla fuori dal secchio viene eliminato. Ripetere lesercizio spalle al secchio, girandosi fronte a questo al comando di stop per tirare.
immagine3
ESERCIZIO 2
Utilizzando 8 coni, costruire un cerchio facendo mettere al centro un allievo in posizione goofy o regular a braccia in fuori. In mancanza dei coni si possono disporre in cerchio gli allievi. Partendo indicando il cono n°1, l’allievo mantenendo sempre il piede posteriore, ovvero quello che va sul tail, a terra e sollevando quello anteriore, dovrà ruotare il corpo in un senso fermandosi riappoggiando il piede a terra davanti al cono indicato di volta in volta dai compagni. Chi sbaglia esce. Ripetere il gioco ruotando in senso inverso.

immagine4

FASE TECNICA CENTRALE
Gli esercizi riportati di seguito presentando un diverso grado di difficoltà, possono essere utilizzati tutti o solo in parte all’interno della lezione.
ESERCIZIO 1
Con due semicerchi formati da coni disposti agli estremi della palestra, spingersi ed eseguire una serie di curve passando all’esterno dei semicerchi, guardando il compagno posto al centro del semicerchio e ripetendo il numero che questo fa di volta in volta con le mani. Eseguire le curve prima fronte ai coni e poi spalle a questi.

 immagine5

ESERCIZIO 2
Utilizzando un semicerchio formato da coni posto ad un capo della palestra, e un cerchio di coni all’altro, girare attorno al semicerchio e arrivati in prossimità del cerchio compiervi attorno un giro completo, eseguendo l’intero esercizio con le stesse modalità dell’esercizio precedente.

immagine6

ESERCIZIO 3
Utilizzando 8 coni, costruire un cerchio facendo mettere al centro un allievo in posizione regular o goofy sullo skateboard. In mancanza dei coni si possono disporre in cerchio gli allievi. Partendo indicando il cono n° 1, l’allievo dovrà sollevare il nose e ruotando in un senso dovrà riappoggiare lo skateboard di fronte al cono successivo fino a ritornare al cono n° 1. Ripetere l’esercizio ruotando in senso inverso.

immagine7

ESERCIZIO 4
Ripetere l’esercizio n° 1 facendo eseguire all’allievo le curve con il sollevamento del nose.
ESERCIZIO 5
Ripetere l’esercizio n° 2 facendo eseguire all’allievo le curve con il sollevamento del nose.
ESERCIZIO 6
Esercizio di verifica e perfezionamento delle curve con il sollevamento del nose e del tip-tap.

immagine8

Gli allievi suddivisi in due file, di cui una disposta di fronte alla serie di cono A e l’altra a quella B.
Partendo dalla fila A, l’allievo spingersi sullo skateboard per acquistare un minimo di velocità iniziale, dovrà eseguire lo slalom fra i coni compiendo una serie di curve successive con il sollevamento del nose e, proseguendo in tip-tap fino al cerchio, compiere un giro completo intorno a questo, curvando con le stesse modalità. Effettuato il giro del cerchio dovrà andare in tip-tap fino al compagno posto sulla fila B e frenando con il piede a terra, fermarsi per dargli il via. l’allievo della fila B dovrà eseguire il percorso nello stesso modo fino ad arrivare alla fila A e così di seguito. Ripetere il percorso facendo eseguire intorno ai cerchi le curve spalle agli stessi.
FASE FINALE DI DEFATICAMENTO

  1. Dalla stazione eretta, gambe unite, inclinare il busto in avanti e rilassarsi;
  2. Come l’ex precedente a gambe divaricate;
  3. Dalla stazione eretta, gambe unite o leggermente divaricate, inclinare il busto lateralmente e rilassarsi, prima a dx e poi a sx.
  4. In piedi, ruotare testa braccia e busto da un lato mantenendo la posizione per qualche secondo aumentando successivamente in forma graduale la rotazione.
  5. Ripetere l’ex. precedente da lato opposto.
  6. In piedi, gambe unite o leggermente divaricate, effettuare delle rotazioni successive dx / sx del busto.
  7. In piedi, in appoggio con una mano su di un muro o su di una ringhiera, flettendo una gamba, afferrare il piede con l’altra mano o eventualmente il fondo del pantalone e mantenere la posizione per qualche secondo. Ripetere lo stesso ex. sull’altra gamba.
  8. In piedi, in appoggio con una mano su di un muro o su di una ringhiera, sollevare un piede da terra ed effettuare delle circonduzioni del piede.
  9. Dalla stazione seduta circondurre un piede con una mano.
  10. Come l’ex precedente, sollecitando il piede in estensione, in flessione, in intra ed extra rotazione.

Paolo Pica